Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Per maggiori informazioni o negare il consenso, leggi l'informativa estesa. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.


Banche Dati: MEDLARS

 

MEDLARS
(Medical Literature Analysis and Retieval System)
Base di dati bibliografici e banche dati fattuali ad indirizzo biomedico

Che cosa è il MEDLARS?
E' un sistema in continuo aggiornamento per seguire l'evoluzione delle conoscenze scientifiche, prodotto e gestito dalla National Library of Medicine di Bethesda (USA), attualmente é composto da circa 40 archivi, contenenti oltre 18 milioni di riferimenti.

Come é strutturato MEDLARS ?
Comprende due sottosistemi situati su due computer diversi:
- EHILL, che fornisce informazioni relative alla biomedicina in senso lato;
- TOXNET, che raccoglie gli archivi relativi alle sostanze chimiche pericolose, alla tossicologia e aree correlate; sono comprese nel Medlars le seguenti tipologie di archivi:
- basi di dati bibl iografici;
- banche dati fattuali relative a farmaci o sostanze chimiche;
- dizionari chimici;
- descrizioni di progetti di ricerca in corso;
- repertori contenenti dati relativi ad istituzioni scientifiche.

Quali basi di dati di Medlars sono accessibili gratuitamente da Internet ?

1. PUBMED (http://www.nci.nlm.nih.gov/pubmed/)
Contiene al suo interno le seguente banche dati:

- MEDLINE
Base di dati bibliografica, copre i campi della medicina, infermieristica, odontoiatria, medicina veterinaria,organizzazione sanitaria, scienze precliniche. Contiene riferimenti bibliografici relativi ad oltre 3800 riviste biomediche pubblicate negli U.S.A. e in altri 70 paesi. Raccoglie attualmente oltre 9 milioni di record dal 1966 ad oggi, con aggiornamento settimanale.

- PREM EDLINE
Articoli di riviste non ancora indicizzate dal Medline, aggiornato quotidianamente.

- NCBI (National Center for Biotechnology Information databases).

2. INTERNET GRATEFUL MED (http://igm.nlm.nih.gov)
Contiene, oltre Medline e PreMedline, le seguenti banche dati:

- SDILINE
Citazioni dellíultimo mese del Medline.

- OLDMEDLINE
Raccoglie circa 300.000 citazioni pubblicate dal 1964 nel CUMULATED INDEX MEDICUS; la ricerca per soggetto si effettua tramite parole chiave e parole libere, non contiene abstracts.

- AIDSLINE
Circa 180.000 record relativi alla letteratura sullíAIDS.

- AIDSDRUGS
farmaci impiegati per la cura della malattia, circa 300 record.

- AIDSTRIALS
Protocolli di sperimentazione clinica, oltre 900 record.

- BIOTHICSLINE (BIOTHICS on LINE)
Base di dati bibliografici prodotta dal Kennedy Istitute of Ethics; indicizza la letteratura sugli aspetti etici della pratica e della ricerca biomedica; contiene oltre 57.000 record.

- CHEMID (CHEMical IDentification)
Eí un archivio online finalizzato allíidentificazione di sostanze chimiche citate nelle basi di dati del sistema Medlars, nel TSCAINV e nellíEINECS; contiene oltre 340.000 record relativi ad altrettante sostanze chimiche.

- DIRLINE (Directory of Information Resources on LINE)
Base di dati contenenti informazioni relative a circa 150.000 risorse informative, quali organizzazioni, enti governativi, società accademiche e di ricerca, nel campo della sanità pubblica e della biomedicina; in ogni record sono contenuti il nominativo, líindirizzo, il numero telefonico e una descrizione delle attività, pubblicazioni posseduti dallíistituzione considerata.

- HealthSTAR ( Health services Technology, Administration and Research)
Base di dati bibliografici prodotta dalla NLM in cooperazione con líAmerican Hospital Association; contiene oltre 3 milioni di citazioni dal 1975 ad oggi; i temi trattati si riferiscono a tutti gli aspetti clinici e non clinici della politica sanitaria.

- TOXLINE (TOXicoly information on LINE)
Base di dati bibliografici contenente oltre 250.000 record relativi alla tossicologia, alla farmacologia, agli effetti biochimici e fisiologici di farmaci ed altre sostanze chimiche.

- HSRPROJ (Health Services Research Projects in Progress)
Base di dati composta da circa 54.000 record su contratti e borse di studio nel campo dei servizi sanitari.

- POPLINE (POPulation Information on LINE)
Base di dati bibliografici prodotta dal Population Information Program della Johns Hopkins School of Public Health; contiene oltre 250.000 record rel ativi alla pianificazione familiare, studi sulla popolazione e sulla assistenza medica di base.

- SPACELINE
Base di dati bibliografici prodotta dalla NLM e dalla NASA; contiene oltre 140.000 record relativi alle scienze spaziali.


3.CANCERNET (http://cancernet.nci.nih.gov)
Contiene le seguenti banche dati:

- CANCERLIT (CANCER LITerature)
Base di dati bibliografici relativi alla letteratura oncologica, contiene oltre 1.400.000 record riguardanti articoli di riviste, rapporti tecnici, atti di convegni, monografie, lettere, tesi; aggiornamento mensile sulla letteratura di lingua inglese a partire dal 1976 ad oggi, con un incremento di circa 7500 voci al mese.

- PDQ (Physician Data Query)
Fornisce informazioni dettagliate sulla prognosi e sul trattamento dei principali tipi di tumori; contiene protocolli clinici aperti, indirizzi di medici e organizzazioni nel campo dellíoncologia, informazioni sui farmaci impiegati, aggiornamento mensile sulle ri viste di U.S.A., Canada ed Europa occidentale.


4. TOXNET (http://toxnet.nlm.nih.gov)
Contiene le seguenti basi di dati:

- CCRIS (Chemical Carcinogenesis Research Information System)
Letteratura pubblicata dal 1976 su test di cancerogenicità, fattori di promozione e inibizione tumorale valutati secondo criteri e protocolli accettati da esperti del settore a cura del National Cancer Institute.

- DART (Developmental and Reproductive Toxicology)
Letterature sugli effetti teratogeni provocati da sostanze chimiche, a cura dellíEPA e del National Institute of Environmental Health Sciences.

- EMIC (Environmental Mutagen Information Center)
Considera agenti chimici, fisici e biologici analizzati per valutare la loro attività genotossica, a cura dellíEPA e del National Institute of Environmental Health Sciences.

- ETICBACK (Environmental Teratology Information Center Back File)
Bibliografia sul rischio teratologico di sostanze chimiche.

- GENE-TOX ( The Gene-Tox Program of the U.S.Environmental Protection Agency)
Informazioni sulla mutagenesi di oltre 3200 sostanze, a cura dellíEPA.

- HSDB (Hazardous Substances Data Bank)
Informazioni dettagliate su oltre 4500 sostanze potenzialmente pericolose, a cura del NLM.

- IRIS (Integrated Risk Information System)
Valuta il rischio da esposizione a sostanze chimiche, a cura dellíEPA.

- TRI (Toxic Chemical Release Inventory)
Informazioni sul rilascio di sostanze pericolose nellíambiente, a cura dellíEPA.


Sono inoltre presenti altre banche dati per le quali è richiesta la password, come:

- RTECS (Registry of Toxic Effects of Chemical Substances)
Analizza circa 142.000 sostanze per ognuna delle quali vengono riportatati dati di mutagenesi, cancerogenesi, teratogenesi, a cura del NIOSH.

- TRIFACTS (Toxic Chemical Release Inventoty Facts)
Informazioni su 326 sostanze chimiche; le schede sono pensate per líuso di lavoratori e cittadini, a cura dellíEPA.


[ Top]


SocialNews